Sì, le dimensioni contano!

Per non volare come polli
Follow Me

Sì, le dimensioni contano!

By Danila   /     Giu 16, 2015  /     aeromobile  /     , , , , , , , , ,

Quando ho letto la notizia non volevo crederci. Per qualche giorno il mio cervello ha innescato un processo di negazione della realtà: se ignoro la notizia, la notizia non esiste.
Alla fine ho ceduto, pian piano sto metabolizzando il fatto che il mio amato trolley dovrà andare in pensione, non sarà infatti più accettato come bagaglio a mano da molte compagnie aeree che si stanno dichiarando favorevoli alla proposta della IATA (International Air Transport Association) di diminuire le dimensioni del bagaglio a mano.
Alcune compagnie aeree, al momento otto, adotteranno in futuro le seguenti misure: 55 x 35 x 20 centimetri.
Hanno confermato la loro disponibilità al cambiamento i seguenti vettori, i primi di quella che penso sarà una lunga lista: Air China, Avianca, Azul, Cathay Pacific, China Southern, Emirates, Lufthansa e Qatar.
Motivazione? Anche negli aerei più piccoli ci sarà posto per tutti i bagagli a mano nelle cappelliere.

Ora mi sembrano un miraggio i week-end in giro per le capitali europee con il nostro trolley in cui avevamo orgogliosamente stipato l’abbigliamento di metà armadio. Da oggi si passa ad un livello di difficoltà maggiore, dobbiamo diventare dei professionisti della valigia utilizzando tutta l’esperienza accumulata in anni e anni di Tetris.

Marie Kondo aiutaci tu!

UPDATE: L’ultimo comunicato della IATA riporta che i vecchi bagagli a mano potranno essere ancora utilizzati a discrezione della compagnia aerea, ma saranno imbarcati in stiva e non “dovrebbero” venire imposti supplementi. Io incrocio le dita!

Photo credit Kate Ter Haar

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*