Perché le compagnie aree di linea non dovrebbero imitare Ryanair

Per non volare come polli
Follow Me

Perché le compagnie aree di linea non dovrebbero imitare Ryanair

By Danila   /     Set 11, 2015  /     compagnie aeree, risparmio, tariffe  /     , ,

Le compagnie aeree di linea e le compagnie low cost sono due mondi differenti, è come se parlassimo della Terra e di Pandora oppure se paragonassimo la Contea a Mordor (ok, forse sto un po’ esagerando).

Prendiamo per esempio Ryanair e la percezione che abbiamo di questa compagnia aerea. E’ economica e già sappiamo che avremo limitazioni sul peso del bagaglio, check-in on line obbligatori, pasti a pagamento e chi più ne ha più ne metta. Siamo però disposti ad accettare tutto questo in nome del risparmio. Quando ci verrà richiesto di pagare un supplemento che non avevamo previsto e cercheremo consolazione dai amici, ci sentiremo sicuramente rispondere: “Vabbè, hai prenotato Ryanair, che ti aspettavi?”.

Poche aspettative con questa compagnia area.

Ultimamente le compagnie aeree di linea, vedendo gli altissimi profitti che le low cost realizzano, stanno lentamente modificando i propri servizi. C’è una tendenza ad imitare le compagnie aeree low cost con l’introduzione, ad esempio, della scelta del posto a bordo a pagamento, bevande e pasti con supplemento, bagaglio in stiva da conteggiare come extra.

Ethiad, per esempio, ha comunicato di voler introdurre, a partire dal 14 settembre, 8 livelli tariffari. I più economici ricorderanno le condizioni offerte dalle compagnie aeree low cost, prevedendo ad esempio il bagaglio in stiva a pagamento.

In parallelo a questo impoverimento dei servizi, viene creata una classe economica un po’ più cara che offre i servizi della vecchia Economy.

Questo sta confondendo i clienti. Ecco la mia opinione: chi viaggia con una compagnia aerea di linea pretende determinati servizi, percepisce di viaggiare con una compagnia migliore di una low cost ed al primo inconveniente (per esempio la richiesta di pagare un supplemento che il passeggero non aveva considerato pensando ancora con l’ottica del tutto incluso) si scandalizzerà del pessimo servizio offerto.

Insomma è tutto un problema di come il passeggero percepisce l’immagine della compagnia aerea. Se viaggio con Ryanair ho certe aspettative ma se viaggio con Alitalia o Iberia o Ethiad ne ho delle altre.

Compagnia aeree di linea, non siete dei low cost, accettatelo! Il vostro mercato è un altro.

Photo credit: Tristan Farsac

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*