Cose belle che potrebbero capitarti a bordo

Per non volare come polli
Follow Me

Cose belle che potrebbero capitarti a bordo

By Danila   /     Nov 12, 2015  /     aeromobile, aeroporti, fun, video  /     , , , , ,

A volte hai proprio bisogno di uno stimolo, di un pensiero positivo, di una piccola “spinta” per salire a bordo del tuo aereo con serenità e fiducia.

Proprio per questo, ho raccolto per te degli avvenimenti piacevoli che alcuni passeggeri hanno vissuto a bordo oppure in aeroporto. Ti avviso, forse mi sono fatta prendere un po’ la mano, ma mai mettere limiti alla provvidenza… le cose belle accadono e dobbiamo avere un atteggiamento aperto e accogliente.

Potresti infatti incontrare una star del jazz italiano tipo Paolo Freu che, diretto in Sardegna per l’annuale “Time in Jazz”, ti delizierà con le note di “Nel blu dipinto di blu”.

Potrebbe anche essere il tuo compleanno ed un cantante famosissimo, seduto proprio di fronte a te, potrebbe cantarti “Happy Birthday”.

[Solo per le donne single] E poi una volta sbarcata, mentre aspetti la tua valigia ai nastri, potresti vedere arrivare un bello addormentato. Se riesci a chiudere un occhio sul fatto che probabilmente è ubriaco perso o drogato, prendi un carrellino e lo porti a casa.

Potresti addirittura assistere ad un parto. Ok, forse questo è un po’ troppo ma vuoi mettere rompere la monotonia di ore di volo che si susseguono tutte uguali con una bella nascita!

Circolano su youtube decide di video di hostess e steward simpaticissimi che ballano, mimano le istruzioni di volo con goliardia, si esibiscono in annunci tutti da ridere. E’ sempre più facile imbattersi in persone che ci allieteranno il viaggio e faranno di tutto per allentare la tensione che si crea all’atterraggio e al decollo.

Se invece dovessi incontrare uno di loro, uno dei passeggeri che non vorresti mai incontrare, pazienza. Vale sempre la pena salire a bordo con il tuo miglior sorriso e le aspettative a mille.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*