Come scrivere una lettera di reclamo a una compagnia aerea

Per non volare come polli
Follow Me

Come scrivere una lettera di reclamo a una compagnia aerea

By Danila   /     Feb 17, 2015  /     compagnie aeree, risparmio, tariffe  /     , ,

Come intermediario tra compagnie aeree e clienti ho letto veramente molte lettere di reclamo indirizzate alle compagnie aeree.  Alcune erano giuste e motivate, altre ingiustificate, altre ancora irritanti o inconcludenti.

I disguidi capitano (anche con le migliori compagnie aeree) e spesso vogliamo comunicare al fornitore del servizio (in questo caso la compagnia aerea) i nostri disagi e chiedere un risarcimento per gli eventuali danni subiti. Ecco alcune raccomandazioni che mi permetto di darti affinché la tua lettera di reclami arrivi dritta al punto:

  • Identifica la tua prenotazione riportando il numero di biglietto aereo oppure il codice di prenotazione, aggiungi altre poche informazioni: nome e cognome, numero del volo, data del volo.
  • Riporta i fatti oggettivamente. Scrivi solo cosa è accaduto e riporta i nomi delle persone con cui hai parlato.
  • Evita le frasi tipo “Non viaggerò mai più con la vostra compagnia aerea” oppure “Siete la peggior compagnia aerea del mondo”, si tratta di polemiche inutili e che non ti porteranno alcun vantaggio ai fini di un eventuale rimborso.
  • Quantifica i danni economici subiti allegando alla lettera le copie delle fatture o degli scontrini relativi alle spese sostenute.
  • Quantifica eventuali danni morali (se ritieni di averne subiti), ma sii realista.
  • Batti sul tempo la compagnia aerea. Generalmente, quando la compagnia aerea accetta il reclamo del cliente, propone un voucher o buono per un volo futuro. Anticipa già per iscritto se ritieni consono o meno la proposta di un buono.
  • Concludi la lettera con i tuoi contatti telefonici e con la tua mail.
  • Aspetta qualche giorno a spedire la lettera, rileggerla in un secondo momento ti aiuterà ad avere un animo più calmo e a capire se sei stato sufficientemente chiaro.
  • Non spedire la lettera a tutti gli indirizzi email che trovi sul sito della compagnia aerea. Una mail con 10 destinatari può essere ignorata da tutti, ogni destinatario può pensare “Qualcuno risponderà!”. Meglio individuare sul sito della compagnia aerea il contatto dell’ufficio Relazioni con la Clientela oppure la pagina relativa ai reclami.

Questi sono solo alcuni suggerimenti che mi sono venuti in mente. Cosa ne pensi? Hai altro da suggerire agli sfortunati viaggiatori che capitano di tanto in tanto su questa pagina?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

2 Comments

  1. Pingback: 5 casi per cui non ha senso lamentarsi con la compagnia aerea - Istruzioni di voloIstruzioni di volo

  2. Pingback: 5 normative che dovrebbero essere imposte alle compagnie aeree - Istruzioni di voloIstruzioni di volo

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*